• Claudio

Come non sentirti in colpa...durante le feste

Già, è arrivato il momento dell'anno temuto da tutti noi Italiani...il NATALE!

Sto parlando dell'alimentazione, ovviamente! Al fatto che molti di noi temono (giustamente) le CONSEGUENZE di questa bonanza nutrizionale...i chili in eccesso e l'impatto sulla salute.

Ma vorrei dirti un paio di cose che potrebbero aiutarti ad affrontare questa battaglia con meno ansia.

Innanzitutto, stai sereno! Sei umano. Il cibo abbonderà e ti sarà sotto il naso almeno per le prossime 48 ore. E' natura umana volerlo divorare tutto. NON è una tua mancanza di controllo o di volontà. Non puoi combattere secoli di evoluzione. Sei. Umano. 

Quindi, la prima cosa che consiglio di fare è: SMETTI DI LOTTARE CONTRO IL TUO ISTINTO E NON SENTIRTI IN COLPA.


Mangia le torte. Mangia quello che vuoi.


Rilassati, non saranno certo queste 48 ore a rovinarti il girovita! 

Ecco però alcuni "segreti" pratici che possono esserti di aiuto:


SEGRETO #1.  NON CERCARE DI ESSERE PERFETTO. E' IL PROGRESSO QUELLO CHE CONTA.

C'è chi, durante le feste, decide di controllare gli istinti della golosità. Magari sono a dieta da un paio di mesi, e l'idea di mangiare in eccesso durante le feste li spaventa a livello emotivo, perchè temono di non riuscire a riprendersi dopo le feste. E' una lotta costante capeggiata dal senso di colpa.

Altri, invece, soffrono della Sindrome dell'Ultima Volta. "Se mangio la pizza, posso permettermi anche la birra, il biscotto e la torta. Tanto questa è l'ultima volta - da domani tornerò ad essere perfetto".


Ricordati bene di una cosa. Non siamo perfetti. Non sentirti in colpa se mangi troppo durante le feste. Fattetene una ragione.

Quello che conta non è cosa o quanto mangierai DURANTE le feste, ma cosa farai DOPO le feste.   


SEGRETO #2.  BEVI, BEVI, BEVI.

Acqua, ovviamente. Tanta acqua.

Molte persone hanno sete dopo aver consumato zuccheri e carboidrati in eccesso. La ragione ha a che fare con il picco nei livelli di glucosio nel sangue.


Lo zucchero che mangiamo viene assorbito dall’intestino e finisce nel sangue molto velocemente. Una volta che le molecole di zucchero hanno raggiunto il sangue, queste cambiano la sua osmolarità attirando più acqua; acqua che arriva dalle cellule e che viene utilizzata per ristabilire l’equilibrio osmotico del sangue (in pratica per ristabilire la giusta concentrazione delle molecole disciolte). Quando le cellule perdono acqua, inviano segnali al cervello per segnalarne la carenza. Il risultato? Senti l’impulso bere.

Spesso questa sete viene confusa per fame. 

Quindi, idratati molto DOPO le feste. Acqua calda, fredda, tiepida. L'importante è bere!



SEGRETO #3.  MANGIA FIBRE E GRASSI (VEGETALI)

Uno dei problemi principali delle feste è l'eccesso di carboidrati e grassi animali. Tortellini, carne, latticini, torte, frutta e zuccheri di ogni genere. 

Appena finite le feste, il mio consiglio è quello di ridurre DRASTICAMENTE tutti i carboidrati (inclusa la frutta) e grassi animali (latticini e carni). 

Cibi consigliati: Olio di cocco, avocado, oli vegetali, frutta secca, legumi (con moderazione) e verdure di stagione di tutti i tipi (cruda o semi-cotta).. 

Cibi non consigliati: pasta, patate, pane, carne, latticini, uova, pesce, bevande zuccherate, frutta ecc.  

Se in dubbio, parla con un medico nutrizionista come la dott.ssa Cecilia Pintori che saprà consigliarti il modo migliore per detossificarti senza fatica dopo le feste.



NON TI PREOCCUPARE. RELAX.

Ricordati che le feste sono un'opportunità per stare con la tua famiglia e stare bene insieme. Goditele. Rilassati.

Non vivere il rapporto con il cibo in maniera conflittuale. Se non hai fame, non mangiare per forza. Se hai fame, mangia e non ti preoccupare. Non siamo perfetti. 

Buone feste!